Home » CGNotizie » Capitulum Generale 2015: Cronaca 10º giorno

Capitulum Generale 2015: Cronaca 10º giorno

F_day10

La decima giornata capitolare è cominciata con la presentazione di un’attività particolarmente innovativa, che ha occupato tutta la mattinata: Fr. Sergiusz Marek Bałdyga, Vicesegretario del Capitolo, ha presentato l’esperienza “Poveri tra i Poveri” con cui, facendo memoria dell’incontro di Francesco con il Lebbroso, si è voluto incontrare realtà di marginalizzazione presenti in Assisi ed esprimere la solidarietà del Capitolo con i più svantaggiati.

I Capitolari si sono così divisi per gruppi linguistici e si sono diretti rispettivamenteall’Istituto Serafico, all’Istituto “La Madonnina” e alla “Casa Papa Francesco”, mentre un altro gruppo di Frati è rimasto in adorazione presso la cappella della Domus Pacis, in comunione con quanti in quel momento condividevano tempo ed esperienze con i più poveri.

I lavori del pomeriggio sono ripresi con l’intervento di Fr. Aidan Mc Grath, della Commissione giuridica, che ha presentato le diverse proposte di cambiamento degli Statuti generali giunte dal CPO, da alcune Entità e da singoli Frati. Le proposte riguardano diversi articoli degli Statuti sulla riorganizzazione dei Segretariati della Curia generale, sulla rappresentatività di Custodie e Province, fino alla funzione e ai criteri per la costituzione delle Conferenze. Alla presentazione è seguito un giro di domande di chiarimento sui testi presentati.

Le questioni giuridiche hanno poi ceduto il passo al secondo prescrutinio per l’elezione del Ministro generale, che ha visto una convergenza sempre più ampia sul nome di Fr. Michael Perry.
La giornata è terminata con la celebrazione dei Vespri e l’adorazione eucaristica nella Basilica della Porziuncola, con cui i Capitolari sono entrati nel clima di preghiera che accompagnerà l’elezione del nuovo Ministro generale, prevista per domani.