Home » CGNotizie » Capitulum Generale 2015: Cronaca 11º giorno

Capitulum Generale 2015: Cronaca 11º giorno

F_electMG

Con l’eucaristia di invocazione dello Spirito Santo, presieduta da S.Em.R. Francisco Javier Errázuriz Ossa, Delegato pontificio per il Capitolo, si è aperta l’undicesima giornata del Capitolo, che ha avuto come momento culminante l’elezione del Ministro generale dell’Ordine.

Nella sua omelia il Cardinale Errázuriz ha ricordato che accogliere la guida dello Spirito significa animare ed entusiasmare gli altri “per promuovere nuove relazioni con il Creato e con i beni”; per questo ha chiesto per il nuovo Ministro generale e il suo Definitorio “la grazia dell’obbedienza e l’audacia di Pietro, per riconoscere i nuovi percorsi che Dio continua ad aprire nel nostro tempo”.

Nella prima sessione della mattina, terminato il rito previsto dalla nostra legislazione, si è proceduto al primo scrutinio per l’elezione del nuovo Ministro. Concluso lo scrutinio è risultato subito rieletto con una grande maggioranza Fr. Michael A. Perry, che è stato salutato con un caloroso applauso da tutta l’Assemblea.

Terminata l’elezione, I Frati si sono diretti processionalmente alla Porziuncola, dove il Ministro generale ha fatto la professione di fede e ha ricevuto il sigillo dell’Ordine. Ricevuto l’abbraccio fraterno di tutti i Frati lì riuniti, il Ministro ha impartito ai presenti, tra cui numerosi membri della Famiglia Francescana, la Benedizione di San Francesco.

La celebrazione è continuata con il pranzo fraterno che i Frati della Provincia Serafica hanno offerto nel Convento della Porziuncola al nuovo Ministro e ai Capitolari.

Nonostante il clima di festa, i lavori sono continuati nel pomeriggio con le riunioni delle Conferenze, per discutere i candidati ai restanti uffici del Governo generale. Si è svolto anche il prescrutinio per l’elezione del Vicario generale, terminato il quale si è continuato con la presentazione delle Conferenze Nord e Sud Slavica e con l’approvazione dei verbali delle prime sei sessioni capitolari.

Dopo la preghiera vespertina e la cena, un tempo di ricreazione comunitaria ha permesso di continuare ad esprimere il clima fraterno e di festa che ha accompagnato i Capitolari lungo tutta la giornata.

Testi : Clicca qui

Hi-Res