Home » CGNotizie » Capitulum Generale 2015: Cronaca 12º giorno

Capitulum Generale 2015: Cronaca 12º giorno

F_vicarioday12

I lavori della docicesima sessione capitolare sono cominciati, dopo l’abituale momento di preghiera, con il saluto a S.Em.R. Francisco Javier Errázuriz Ossa, Delegato pontificio per il Capitolo, che ci ha accompagnato durante la prima parte dei lavori. Il ministro generale, Fr. Michael, lo ha ringraziato a nome di tutto l’Ordine per la sua presenza e testimonianza e gli ha offerto alcuni piccoli doni come segno di gratitudine.

Anche il Cardinale ha espresso il suo ringraziamento per aver condiviso questa esperienza di fraternità con i Capitolari e li ha incoraggiati a proseguire il cammino di rinnovamento iniziato in questi giorni.

Un momento significativo è stata anche la comunicazione di Fr. Edwin de Jesús Alvarado, Ministro provinciale del Centro America, che ha detto che l’Arcivescovo di San Salvador ha chiesto che i Frati della sua Provincia fossero coinvolti in un modo particolare per la preparazione della celebrazione di beatificazione, che avrà luogo domani, come segno di ringraziamento per aver contribuito a manetenere viva la memoria di questo martire.

Il momento centrale della giornata è stata, però, l’elezione del Vicario generale dell’Ordine per il prossimo sessennio. E’ stato rieletto Fr. Julio César Bunader che, accettato l’ufficio e fatta la professione di fede, è stato salutato da un caloroso applauso da tutta l’Assemblea e dal fraterno abbraccio di tutti i Capitolari.

Nel pomeriggio i lavori sono continuati con la preparazione all’elezione dei Definitori generali, per la quale sono state applicate le decisioni prese durante il Consiglio Plenario dell’Ordine nel 2013. Le diverse aree geografiche hanno presentato i loro 16 candidati e si è proceduto con gli 8 prescrutini. Il conteggio dei voti ha preso parecchio tempo, dato l’alto numero dei voti raccolti.

Questo è il secondo giorno di elezioni del Capitolo, che si concluderanno domani con l’elezione di tutti i membri del Definitorio, il cui compito è di animare la vita e la missione dell’Ordine. I vespri e la cena sono stati la meritata conclusione di un intensa giornata di lavoro e di riflessione.