Home » CGNotizie » Capitulum Generale 2015: Cronaca 22º giorno

Capitulum Generale 2015: Cronaca 22º giorno

F_day1

La 22a giornata capitolare, che ha aperto l’ultima settimana del Capitolo, è iniziata con la presentazione in Aula delle proposte che le diverse Commissioni avevano elaborato nei giorni scorsi.

I Segretari delle rispettive Commissioni hanno presentato le proprie proposte, ciascuna delle quali è stata poi ampiamente discussa dai Capitolari. Le presentazioni e le relative discussioni si sono prolungate per tutta la mattinata, al termine della quale, accogliendo i suggerimenti di molti Capitolari su una revisione del metodo che si era adottato, la sessione è stata interrotta e il Coetus Moderans si è ritrovato per decidere come proseguire i lavori.

Nel pomeriggio, seguendo le indicazioni del Coetus Moderans, si è proseguito con la presentazione delle relazioni da parte dei Segretari delle Commissioni. Terminate le presentazioni e le relative discussioni, la Presidenza ha presentato all’Assemblea la possibilità di modificare la metodologia prevista per l’elaborazione delle conclusioni. Il cambiamento consisterebbe nell’affidare tutte le proposte presentate oggi in Aula alla Commissione delle Proposte, perché questa non solo ne curi la stesura definitiva in vista della votazione finale, ma esamini anche quale di queste siano da considerare solo delle proposte ispirazionali e quali dei veri e propri mandati capitolari. Così, una volta pronte e tradotte nelle diverse lingue, queste proposte potrebbero essere sottoposte alla votazione finale dell’Assemblea. Dopo un breve dialogo in Aula, nel quale sono emersi altri possibili modi di procedere, si è preferito rimandare a domattina la votazione definitiva su questo tema.

La giornata, particolarmente impegnativa, si è conclusa con un momento di relax molto gradito dai Frati del Capitolo. La Fraternità della Porziuncola ha, infatti, offerto la cena in Convento e, dopo di questa, un concerto di Fr. Alessandro della Provincia Serafica. La voce di Fr. Alessandro ha aiutato a ritrovare l’energia per continuare i lavori che ci aspettano domani in vista delle proposte finali, che dovranno riassumere e dare forma ai lavori capitolari.